per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Il video integrale dell’Aurelio Peccei Lecture 2016: "Insieme per gli Obiettivi di sviluppo sostenibile"

Il portavoce dell’ASviS Enrico Giovannini ha tenuto il 5 maggio, in occasione dell'evento organizzato dal WWF, una relazione in cui ha confermato le previsioni del Club di Roma più di 40 anni fa, sottolineando la necessità di intervenire al più presto.

In occasione dell'Aurelio Peccei Lecture, evento organizzato da WWF e Club di Roma, Enrico Giovannini, membro del Comitato scientifico del WWF Italia, professore di Statistica Economica all’Università Tor Vergata di Roma e Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), ha affrontato il tema dell’Agenda 2030 dell’Onu.


GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVENTO DI GIOVANNINI


L’iniziativa si inserisce nelle attività celebrative dedicate al 50° anno di attività di WWF in Italia. L’evento, dal titolo evocativo “Together Possible”, si è concentrato sulla sfida rappresentata dall’applicazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile approvati dalla comunità internazionale lo scorso settembre.

A condurre l’evento Roberto Peccei, vicepresidente del Club di Roma e presidente della Fondazione Aurelio Peccei.
 

GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVENTO DI PECCEI


Gianfranco Bologna, direttore scientifico WWF e segretario generale della Fondazione Aurelio Peccei, ha introdotto la lezione di Giovannini, ricordando l'importanza della tutela del capitale naturale.


GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVENTO DI BOLOGNA


L'amministratore delegato di Novamont e presidente di Terna Catia Bastioli ha invece mostrato le potenzialità in termini di crescita e di occupazione della bioeconomia.


GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVENTO DI BASTIOLI


A  chiudere l'incontro le parole di Donatella Bianchi, presidente del WWF Italia, Marco Lambertini, direttore generale del WWF International.


GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVENTO DI BIANCHI E LAMBERTINI


L’intervento di Giovannini ha illustrato la criticità della fase che il Pianeta sta attraversando, evidenziando le sfide alle quali il mondo è chiamato a far fronte. Problemi, peraltro, ampiamente previsti dagli studi condotti più di quaranta anni fa dagli scienziati del MIT di Boston che hanno portato alla pubblicazione di Limits to growth e che furono commissionati dal Club di Roma.


Si inseriscono, dunque, in questo scenario i tanto ambiziosi quanto necessari SDGs, l’applicazione dei quali rappresenta un passaggio fondamentale perché il mondo possa abbandonare la traiettoria di insostenibilità che percorre da decenni, ormai, e adottare un nuovo modello di sviluppo socio-economico che possa garantire il benessere delle generazioni future.
L’evento si è concluso con la consegna a Enrico Giovannini, a Catia Bastioli e all’assente Clemente Mimun del Panda d’Oro, premio conferito da WWF Italia alle figure che più si sono spese per la sostenibilità e la difesa dell’ambiente nel mondo della società civile, del mondo economico  e delle istituzioni.


Presentazione PPT del Professor Enrico Giovannini


di Matteo Mancini ed Elis Viettone

 

mercoledì 11 maggio 2016
#ASviS_News_Alleanza

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale