per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Ecco le proposte di ASviS e Urban@it sul futuro delle città

Aperta la consultazione sul documento “L’agenda per lo sviluppo urbano sostenibile. Obiettivi e proposte”. I comuni italiani accettano l’Agenda 2030 e chiedono un’Agenda urbana nazionale.

Il gruppo di lavoro sul goal 11 relativo alla città di ASviS, l'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, e Urban@it, Centro nazionale di studi per le politiche urbane sottopongono alla consultazione la proposta di documento "L'Agenda per lo sviluppo urbano sostenibile. Obiettivi e proposte". 

Il documento contiene un'introduzione del presidente dell'Anci Antonio Decaro con la quale i comuni italiani accettano la sfida posta dagli Obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell'Agenda Onu 2030 e ripropongono l'esigenza di una Agenda urbana nazionale.

Il documento si articola in tre capitoli. L'ultimo è composto da 18 paragrafi che corrispondono alle aree tematiche del Patto di Amsterdam per un'Agenda urbana europea e dei Sustainable development goals (SDGs) dell'Agenda Onu 2030. Ogni paragrafo è sua volta suddiviso in: obiettivi internazionali; posizione dell'Italia; obiettivi nazionali e azioni necessarie per raggiungerli. 

La consultazione si concluderà il 10 settembre 2017 e servirà alla redazione del documento definitivo. Per partecipare occorre inviare il proprio contributo, preferibilmente di non più di 15mila battute, all'indirizzo e-mail redazioneweb@asvis.it.  

 

Il documento integrale "L'Agenda per lo sviluppo urbano sostenibile. Obiettivi e proposte"

Executive summary

 

di Walter Vitali

lunedì 05 giugno 2017
#ASviS_News_Aderenti #goal11

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale