per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Ecco la newsletter di marzo e l'archivio dei numeri precedenti

La Strategia Nazionale di Sviluppo Sostenibile, le nuove emergenze sanitarie e la qualità dello sviluppo: la newsletter dell’ASviS contiene articoli di approfondimento sui temi della sostenibilità, notizie e prossimi eventi. Qui è possibile iscriversi.

Nella newsletter di marzo sono raccolte le prime analisi dell’ASviS sulla Strategia italiana rispetto agli Obiettivi Onu. Le osservazioni generali sono riportante nell'editoriale a firma del presidente dell'Alleanza, Pierluigi Stefanini mentre i singoli Goal considerati in questo numero sono stati quello sul tema della salute e del benessere per tutti a tutte le età (Goal 3), a cura di Carla Collicelli, sull'elaborazione di modelli sostenibili di produzione e consumo (Goal 12), di Valentino Bobbio, e sul rafforzamento del partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile (Goal 17), a firma di Gemma Arpaia.

L'impegno nazionale sulle questioni di sostenibilità deve necessariamente occuparsi delle nuove concrete emergenze, tra cui, come segnalato da Carolina Facioni, l'aumento degli allarmi connessi alla salute pubblica, l’attuale crisi ambientale, che nell’articolo di Toni Federico deve essere ripensata a partire da massicci investimenti pubblici in strategie energetiche di decarbonizzazione, o anche attraverso iniziative di imprese italiane che investono in nuove tecnologie impiegate nella mobilità sostenibile, come evidenziato da Claudia Tizzoni. Nell'articolo che esplora il “Rapporto sulla qualità dello sviluppo in Italia” è Fulvio Fammoni ad applicarsi alle disuguaglianze territoriali, mentre sempre in termini di inequità viene mostrato il costo sociale ed economico dei Neet, i giovani senza lavoro né studi in corso, di Luciano Monti. Di cambiamento climatico e mondo imprenditoriale si occupa Andrea Gasperini che sottolinea come le scelte degli investitori vengano sempre puù orientate anche delle scelte di governance e sostenibilità delle aziende. Infine ancora di giovani, ma stavolta sul loro ruolo nella costruzione del mondo futuro, scrive Laura Brunetti.

Ecco i numeri precedenti:

 

Per ricevere le prossime newsletter direttamente alla tua mail compila questa richiesta.

 

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale