per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Ue e sostenibilità: priorità, dati, carenze

Le comunicazioni della Commissione Europea, i nuovi dati di Eurostat sugli SDGs in Europa, ma anche le analisi dell’ASviS su pregi e limiti dell’iniziativa di Bruxelles. E una buona notizia: lo stanziamento di 20 milioni per l’educazione sostenibile.

Tre comunicazioni della Commissione europea, sui prossimi passi, sulla cooperazione internazionale e sul partenariato con l’Africa, hanno dato un n uovo impulso ai discorsi all’interno dell’Unione sullo sviluppo sostenibile nel quadro dell’Agenda 2030. In contemporanea, Eurostat ha pubblicato una panoramica statistica della situazione attuale in Europa in relazione ai 17 Goal dell'Agenda 2030 (SDGs nell’acronimo inglese). 

Si tratta di passi importanti, per mettere su un terreno concreto il dibattito sullo sviluppo sostenibile in Europa. Ma si tratta soltanto di primi passi, come è stato messo in evidenza nella nuova trasmissione su Radio Radicale “Alta sostenibilità” realizzata con la collaborazione dell’ASvis e curata da Ruggero Po e Valeria Manieri.

I documenti di Bruxelles, per esempio, non analizzano il ruolo delle imprese, il cui apporto alla sostenibilità è fondamentale. Ma dagli interventi alla trasmissione è emerso un messaggio chiaro: non esiste uno sviluppo sostenibile e uno insostenibile, perché in prospettiva senza sostenibilità non c’è neppure crescita. Da segnalare anche le critiche di SDG Watch Europe, una organizzazione della società civile che riunisce 90 Ong europee, per la mancanza di visione del documento. Gli stessi temi sono stati affrontati anche dal portavoce dell’ASviS Enrico Giovannini nella sua trasmissione “Scegliere il futuro” di venerdì 25 novembre.

Da evidenziare anche, nella settimana, la celebrazione il 25 settembre della Giornata internazionale contro la violenza alle donne. Numerosi incontri si sono svolti in tutta Italia, compresa una grande manifestazione a Roma, per sottolineare l’importanza di questo tema. Per l’occasione, WeWorld ha organizzato dal 25 al 27 novembre all’UniCredit Pavilion di Milano il “WeWorld Film Festival”, iniziativa nata con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza sulla condizione femminile in contesti difficili utilizzando un linguaggio immediato e coinvolgente come quello cinematografico.

Il sito asvis.it nella settimana ha anche riferito su:

  • La  firma della Carta per l'educazione ambientale e lo sviluppo sostenibile da parte dei ministri Stefania Giannini e Gian Luca Galletti nell'ambito della Conferenza nazionale sull'educazione ambientale, che si è tenuta a Roma al museo Maxxi. È previsto un sostanziale stanziamento (20 milioni) per l’educazione ambientale e i rappresentanti dell’ASviS che hanno partecipato ai lavori, Martina Alemanno e Giulio Lo Iacono, hanno raccomandato di estendere il concetto agli  altri aspetti della sostenibilità indicati negli SDGs.
  • Una sintesi degli impegni scaturiti dalla Conferenza delle Parti (Cop 22) che si è recentemente conclusa a Marrakesh, con incontri che si sono svolti principalmente su tre livelli: la Conferenza delle Parti vera e propria che riunisce tutti gli Stati che hanno aderito alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Unfccc) del 1992; la Cma, la Conferenza, cioè, fra coloro che hanno aderito all’Accordo di Parigi e lo hanno ratificato alla data di inizio dei lavori (7 novembre); la Cmp 12, cioè la Conferenza tra coloro che avevano sottoscritto il Protocollo di Kyoto. 
  • Il nuovo Rapporto dell’Ocse “Health at a Glance: Europe 2016”, in collaborazione con la Commissione europea, che evidenzia l’importanza di rafforzare i sistemi sanitari dell’Ue in termini di efficienza, resilienza, accessibilità e sostenibilità.
  • Il documento “Il percorso verso 1,5°C” della Focsiv che avanza sostanziali critiche al raggiungimento di questo obiettivo e invita a un maggior impegno da parte dei Paesi più ricchi.
  • Lo studio condotto dall'Onu “World Contraceptive Use 2016” sull'uso della contraccezione e la pianificazione familiare nel mondo che evidenzia come la diffusione di anticoncezionali nei Paesi in via di sviluppo non sia mai stata così alta, fattore questo che potrebbe in futuro mitigare il sovrappopolamento del Pianeta.
  • Il “Barometro Cisl del benessere e disagio delle famiglie” che descrive un miglioramento rispetto al 2015, ma chiede di riformare l’Irpef per ridistribuire le ricchezze a favore dei redditi medi e bassi e far crescere così la domanda interna.

Eventi più significativi della settimana scorsa in Italia e all’estero

  • La presentazione dell’opera "La povertà alimentare in Italia: le risposte del secondo welfare" di Lorenzo Bandera a Legnano il 21 novembre, in occasione del lancio della Colletta Alimentare 2016. Oltre all’autore sono intervenuti Andrea Giussani, presidente nazionale Fondazione Banco Alimentare, e Fiorenzo Dalu, consigliere delegato Pane Quotidiano.
  • Il Festival della Comunicazione Sociale a Milano dal 21 al 23 novembre, organizzato da Fondazione Pubblicità Progresso per promuovere l’attenzione ai valori sociali e il ruolo della comunicazione per coinvolgere le persone. Al Festival ha partecipato il Portavoce dell’Alleanza, Enrico Giovannini.
  • L’evento “Crowdfunding: una nuova opportunità di crescita per il territorio” organizzato il 22 novembre a Roma da Assifero, Acri e Il Sole 24 Ore, in collaborazione con Eppela, la prima piattaforma di crowdfunding in Italia.
  • Il doppio appuntamento a Roma del 22 novembre di Assolavoro per un confronto sul tema del lavoro: l’evento "Verso gli Stati Generali del Lavoro. La rete dei privati per i lavoratori e le imprese" e il convegno "Di lavoro e di Agenzie. Percorsi, innovazioni e nuove sfide” sull’evoluzione del ruolo delle ApL dalla nascita del lavoro interinale ad oggi, con un intervento di Enrico Giovannini.
  • La presentazione della pubblicazione "Liberi di muoversi" il 22 novembre a Piacenza sul progetto pilota svolto da due scuole primarie del comune di Piacenza per la sperimentazione di un percorso partecipato che ha permesso la redazione condivisa di un curriculum scolastico che promuove salute e sostenibilità dentro e fuori la scuola. L’evento ha visto la partecipazione di Donato Speroni, membro del Segretariato ASviS.
  • L’evento “Everyone a Changemaker - Fai la tua parte!" il 22 novembre a Milano per presentare gli imprenditori sociali di Ashoka Italia e le possibilità di diventare parte attiva di questo movimento che invita ogni individuo ad essere innovatore e attivare il cambiamento.
  • L’evento “Green Day” a Roma il 22 novembre organizzato dall’Università Luiss in collaborazione con Agol, sulle azioni necessarie a far sì che università, istituzioni e aziende possano giocare un ruolo centrale nell'educazione e formazione della giovane classe dirigente per favorire la partecipazione attiva dei futuri cittadini e l’organizzazione delle città intelligenti nella lotta contro i cambiamenti climatici.
  • La conferenza "Climate-induced Migration" organizzata da Feem il 22 e 23 novembre a Milano sulla comprensione dell'impatto che i problemi ambientali di natura climatica hanno sui sistemi umani, con particolare attenzione al fenomeno migratorio.
  • La quinta sessione del Responsible Business Forum on Sustainable Development "Innovation and collaboration to deliver global goals" dal 22 al 24 novembre a Singapore, il più grande evento dell'anno su responsible business e SDGs della regione Asia-Pacifico, che ha coinvolto importanti rappresentanti di governi, settore privato, organizzazioni internazionali e Ong per esaminare i 17 obiettivi attraverso casi studio e prospettive diverse.
  • Il modello d’intervento per il contrasto alla violenza di genere nei Pronto Soccorso italiani "SOStegno Donna”, presentato da WeWorld Onlus il 23 novembre a Roma, conformemente a quanto indicato dalla Convenzione di Istanbul e dalle Linee Guida cliniche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
  • Il secondo convegno internazionale "La Sostenibilità nelle Imprese di Servizi" di Assoreca il 23 novembre a Milano, in collaborazione con il Green Economy Network di Assolombarda. Il convegno, che ha riunito esperti italiani e stranieri, ha trattato lo stato dell’arte degli studi e delle ricerche sul tema della sostenibilità a livello internazionale, coniugandolo con l’osservazione di casi concreti provenienti dalle eccellenze delle imprese di servizi italiane.
  • Il 17imo Happening della Solidarietà, "riGenerare dalle differenze", il 24 e 25 novembre a Catania, l'evento più significativo e consolidato nel panorama delle iniziative mediterranee volte a promuovere le azioni delle realtà del Terzo Settore.
  • La cerimonia di consegna il 24 novembre presso l’Università Luiss di Roma del Non Sprecare 2016, premio per la promozione di progetti provenienti da aziende, associazioni e privati che mettono in pratica buoni comportamenti economici e sociali anti-spreco. Alla cerimonia ha partecipato anche Enrico Giovannini.
  • La cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico della Pontificia Facoltà di Scienze dell'educazione “Auxilium”, il 24 novembre a Roma, durante la quale Enrico Giovannini è intervenuto con un contributo dal titolo “Portare l’Italia e il mondo sul sentiero dello sviluppo sostenibile: quali sfide per la ricerca, la politica e l’educazione?”.
  • Il convegno "La vulnerabilità economica delle famiglie italiane. Alla ricerca di nuove forme di tutela" il 24 novembre a Roma per presentare il terzo monitoraggio sulla vulnerabilità economica delle famiglie italiane, realizzato dall’Università degli Studi di Milano per il Forum Ania-Consumatori. I risultati dell’indagine sono stati discussi da autorevoli rappresentanti del mondo istituzionale, economico, accademico e sociale, tra cui Enrico Giovannini.
  • L’evento "Food Security: Prospettive e Innovazioni per Nutrire il Pianeta" organizzato da Green Challenge il 24 novembre a Roma sul tema della sicurezza alimentare, in particolare il problema economico-sociale della scarsità di cibo e acqua disponibili e la denutrizione delle popolazioni e della fame del mondo. L'evento ha visto anche il contributo del membro del Segretariato dell’ASviS Michele Torsello.
  • Le Giornate dell’economia il 25 novembre a Palermo, con la partecipazione di Enrico Giovannini in qualità di relatore sul tema dello sviluppo sostenibile.
  • Il Seminario nazionale “Fuoriclasse: verso il movimento” organizzato da Save The Children a Roma il 25 novembre presso la Sala Igea della Treccani per promuovere il programma “Fuoriclasse in movimento”, volto alla costruzione di un movimento di docenti a livello nazionale per il benessere scolastico e il protagonismo degli studenti. L’incontro, necessario per porre le basi per al costruzione del movimento, si è concentrato principalmente su tre tematiche: dinamiche inclusive, protagonismo degli studenti e comunità educante.
  • Il 5° convegno internazionale sulla Csr "Accademie e aziende a confronto sulla Responsabilità sociale" il 25 novembre a Bologna, con il patrocinio di PriorItalia, sugli strumenti per un’efficace comunicazione agli investitori, dal rating al bilancio integrato.
  • Il convegno "La Società italiana e le grandi crisi economiche 1929-2016" dell’Istat il 25 e 26 novembre a Roma sui cambiamenti sociali ed economici che si sono succeduti in Italia per effetto delle grandi crisi che hanno investito il Paese. Moltissimi gli argomenti trattati, dagli effetti dei diversi cicli economici sui fenomeni demografici, la salute e la domanda di istruzione in Italia, ai temi dell’immigrazione, il lavoro, la povertà e le disuguaglianze.
  • La sesta edizione del Festival della Dottrina Sociale dal titolo “In mezzo alla gente” dal 24 al 27 novembre a Verona. L’evento del 25 novembre“#GenerAzione Bio” sul benessere e lo sviluppo equo e sostenibile ha riunito direttori del personale e imprenditori per riflettere in che modo sviluppare programmi a misura di persona e prestare servizio "in mezzo alle persone".

I prossimi eventi

  • 28 novembre – A Bologna si tiene il convegno "L’impatto dell’impresa sulla società: dalla Corporate Social Responsibility all’economia rigenerativa”, organizzato da Impronta Etica, Bologna Business School e La Repubblica A&F, in collaborazione con Fondazione Isabella Seragnoli, United Nations Foundation, Nomisma e Unindustria Bologna. La riflessione intende promuovere un primo confronto della città e dei suoi rappresentanti istituzionali, imprenditoriali e civili sull’orientamento presente nei piani di lavoro in merito agli obiettivi stessi. Inoltre, a due mesi dalla sua pubblicazione, sarà l’occasione per condividere i contenuti del primo Rapporto dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, grazie alla partecipazione del presidente ASviS, Pierluigi Stefanini, e del portavoce, Enrico Giovannini. All’evento saranno presenti il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gianluca Galletti, e il Ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda.
  • 28 novembre – A Bologna Plef invita a partecipare al convegno "Sostenibilità, Innovazione, Competitività, Lavoro", organizzato da Apco (Associazione Professionale italiana Consulenti di Management) in connessione alle attività che sta portando avanti l’ASviS, sul contributo che i consulenti di management possono e devono dare al conseguimento dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu per uno sviluppo sostenibile. Fra i relatori anche il Presidente dell’ASviS, Pierluigi Stefanini.
  • 28 novembre – A Milano Social Impact Agenda per l'Italia organizza alle 17.30 un incontro sui Contrat à Impact Social, recente iniziativa del governo francese per promuovere l'innovazione nell'erogazione dei servizi sociali mediante politiche pubbliche che vincolano i pagamenti alla misurazione dell’impatto sociale prodotto.
  • 28 novembre – A Milano Iccg tiene la cerimonia di premiazione “Best Climate Practices Award 2016: ampliare l’accesso ai finanziamenti per il clima” presso la Fondazione Eni Enrico Mattei che ospiterà candidati internazionali che hanno presentato soluzioni, idee e progetti per aumentare e indirizzare le risorse finanziarie verso azioni di mitigazione e adattamento su scala locale e/o per facilitare la diffusione della finanza climatica inclusiva. La cerimonia di premiazione rappresenta anche un’occasione per esplorare gli scenari e le sfide della finanza climatica con la collaborazione di esperti e ricercatori.
  • 28 novembre – A Roma si svolge la conferenza "Climate Change and Agroforestry", promossa dalla Fondazione Centro per un Futuro Sostenibile, dalla Rappresentanza Permanente Italiana e dalla Fao, presso il Sheikh Zayed Center (Fao). L’evento, organizzato in occasione della conclusione della Cop 22, rappresenterà un’occasione per riflettere sul ruolo fondamentale che assume il settore agricolo nell’attuazione dei contributi stabiliti a livello nazionale per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra (Intended Nationally Determined Contributions). Tra i relatori, il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, e il Direttore Generale della Fao, José Graziano da Silva. 
  • 28-30 novembre – A Milano, è possibile visitare la mostra di Act Responsible "Environmental Ads to change behaviors", realizzata grazie al contributo di Consorzio Comieco e promossa da Fondazione Pubblicità Progresso nell’ambito del Festival della Comunicazione, che presenta una selezione fra le migliori campagne sociali provenienti da tutto il mondo dedicate ai temi della sostenibilità ambientale.
  • 28 novembre-1 dicembre – A Nairobi, in Kenya, si tiene il “Second High-Level Meeting of the Global Partnership for Effective Development Co-operation”, incontro internazionale che mira ad amplificare l'impatto positivo della cooperazione internazionale allo sviluppo nei prossimi 15 anni.
  • 29 novembre – A Bruxelles si svolge la “Giornata europea di studio”, promossa dall’Istituto di Studi Politici San Pio V e il Centro Studi e Ricerche Idos, con il supporto del Parlamento Europeo. Tra gli eventi organizzati, il convegno “Italiani all’estero e immigrati in Italia: il volto qualificato delle migrazioni attuali”.
  • 29 novembre – A Nairobi si svolge il “Philanthropy Forum. Partnering for Development: A Balancing Act”, evento a margine del Global Partnership’s Second High-Level Meeting, con lo scopo di fornire alle fondazioni la possibilità di comprendere meglio e immergersi nei trend, le sfide e le opportunità di una nuova ed efficace partnership per lo sviluppo.
  • 29 novembre – A Roma Unipol organizza "White Economy: innovazione e crescita. Energie pubbliche e private per i nuovi modelli di welfare", incontro che riunisce imprenditori, studiosi e operatori dei settori healthcare, socio-assistenziale e previdenziale per un confronto su esperienze imprenditoriali e sociali innovative e modelli di policy per organizzare la nuova domanda di welfare. L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto “Welfare, Italia - Laboratorio per le nuove politiche sociali”, piattaforma di discussione permanente per il confronto e la riflessione sul tema del welfare. I lavori verranno introdotti da Pierluigi Stefanini, Presidente del Gruppo Unipol e Presidente ASviS.
  • 29 novembre – A Roma Althesys Strategic Consultats tiene l’incontro “Waste Management, a che punto siamo?”, occasione di confronto tra protagonisti e stakeholder italiani del waste management sulla gestione dei rifiuti urbani, i nuovi modelli di business e l’economia circolare. Durante l’incontro verrà presentato anche il Waste Strategy Report 2016.
  • 29 novembre – A Milano Emg Acqua e Nonsoloambiente.it presentano la prima edizione del “Bollettino della sostenibilità”, osservatorio semestrale sulla sostenibilità ambientale, sociale ed economica, per riflettere sulla consapevolezza degli italiani su questi temi.
  • 29 novembre – A Roma l’Istituto Luigi Sturzo e la Fondazione Konrad Adenauer organizzano la conferenza internazionale “La sfida delle migrazioni in Europa”. L’evento sarà suddiviso in due panel: il primo mira ad approfondire il fenomeno del flusso migratorio che ha investito l ́Italia e l ́Europa; il secondo intende discutere l ́impatto del fenomeno migratorio in Germania e le politiche adottate dal Governo per affrontare questa nuova sfida. 
  • 30 novembre – A Citta del Messico si svolge il C40 Mayors Summit 2016, che riunirà i sindaci del C40 da tutto il mondo e diversi urbanisti e esperti in sostenibilità per riflettere e condividere soluzioni urbane a sfide come il cambiamento climatico e per sottolineare il ruolo fondamentale che hanno le città nell'affrontare queste sfide.
  • 1 dicembre – Il Barilla Center for Food & Nutrition organizza il "7th International Forum on Food & Nutrition" presso l’Università Bocconi di Milano. Esperti, opinion maker internazionali e giovani ricercatori si confronteranno in un evento interdisciplinare e aperto a tutti per condividere evidenze, dati scientifici e best practice volti a raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile legati al cibo e costruire un modello di alimentazione rispettoso della salute delle persone e del Pianeta.
  • 1 dicembre – A Milano viene presentato il 21esimo “Rapporto Ismu sulle migrazioni” presso il Centro Congressi di Fondazione Cariplo. Il convegno rappresenta l’occasione per fare il punto sulle migrazioni in Italia e in Europa, analizzandone i diversi aspetti e affrontando le complesse sfide che questo fenomeno oggi pone, per la tenuta dell’Unione Europea stessa. Nell’ambito di una tavola rotonda esperti del Ministero dell’Interno, dell’Unhcr e di Confindustria affronteranno il tema dell’”accoglienza integrata”.
  • 1-2 dicembre – A Johannesburg si svolge il convegno internazionale “Global Summit on Community Philanthropy” organizzato da Global Fund for Community Foundation, Global Alliance for Community Philanthropy e Southern Africa Trust.
  • 1-2 dicembre – A Salerno verrà consegnato il “Premio Best Practices per l’innovazione”, premio che dal 2006 favorisce la cultura dell’innovazione e garantisce visibilità ai progetti innovativi del settore Servizi. si rivolge ad aziende di servizi, spin-off, imprese manifatturiere, fondazioni, spin-off accademici, individui o team e start up.
  • 2 dicembre – Si celebra la Giornata internazionale per l'abolizione della schiavitù.
  • 2 dicembre – A Roma presso la sede del Cnel si tiene la presentazione del “Rapporto Censis 2016” sulla situazione sociale italiana. Giunto alla 50ima edizione, il Rapporto prosegue l'analisi e l'interpretazione dei più significativi fenomeni socio-economici del Paese, individuando i reali processi di trasformazione della società italiana.
  • 3 dicembre – A Roma, in occasione della Giornata internazionale della disabilità, l’Avi (Agenzia per la vita indipendente) organizza l’evento “Guardiamo al futuro”. Durante l’incontro verrà presentato un opuscolo sui Crimini d'odio contro le persone con disabilità realizzato con i volontari del Servizio Civile nazionale e consegnato il Premio Teatro e disabilità ideato da Avi onlus e Ecad. L’evento vedrà la partecipazione del membro del Segretariato ASviS Carla Collicelli. 
  • 4-17 dicembre – A Cancun si svolge il “Thirteenth meeting of the Conference of the Parties to the Convention on Biological Diversity”, incentrato sulla promozione della biodiversità nelle politiche per la lotta alla povertà e il benessere umano. Sarà una conferenza importante perché porrà particolare attenzione all’allineamento dei goal, dei target e degli indicatori (i cosiddetti AICHI target) dello Strategic plan for biodiveristy 2011/2020 con l'Agenda 2030.
  • 6 dicembre – L’Ocse pubblica gli ultimi risultati dei “PISA surveys” (Programme for International Student Assessment), strumento di valutazione di capacità e competenze di ragazzi di 15 anni nel mondo. Sono più di 500mila gli studenti provenienti da 72 paesi che hanno partecipato ai test che verificano conoscenze e capacità in scienze, lettura e matematica.

 

di Donato Speroni e Flavia Belladonna

 

lunedì 28 novembre 2016
#ASviS_In_Evidenza

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale