per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Tante incertezze, ma in Italia gli Obiettivi di sviluppo sostenibile entrano nel dibattito politico

La Cop 22 si è chiusa con un bilancio molto ricco, nonostante i negazionisti. Intanto, in Italia il governo analizza le scelte di politica economica alla luce degli SDGs.

La conclusione della conferenza Cop 22 di Marrakech è certamente l’evento più importante della settimana scorsa per chi segue le cronache dello sviluppo sostenibile. L’incontro si è chiuso con un calendario di lavoro per i prossimi mesi, anche sulla base della constatazione che i progressi che si registrano nella lotta al cambiamento climatico non sono ancora sufficienti per avvicinarsi al limite di due gradi di aumento della temperatura: una conclusione evidenziata anche dalla diffusione in questi giorni del World Energy Outlook da parte dell’Agenzia internazionale per l’energia. Purtroppo a Marrakech si sono avuti i primi segni della nuova politica americana. Come ha scritto sul sito Inpiù.net l’economista Pia Saraceno “incursioni orchestrate di negazionisti (che hanno partecipato attivamente alla campagna elettorale per Trump) si sono fatti buttare fuori dalla conferenza di Marrakech (...). Che la provocazione non sia stata una pittoresca dimostrazione è purtroppo confermato dal fatto che il pass, che ha consentito loro di partecipare alla Cop22, è stato fornito dal Cei  (Competitive Enterprise Institute). Cei è una organizzazione il cui direttore del dipartimento Energy and Environment è Myron Ebell, scelto da Donald Trump per guidare il team di transizione dell’agenzia per l’Environmental Protection”.

Nonostante disturbi e incognite, la Conferenza ha fatto passi avanti significativi, evidenziati da un commento di Mariagrazia Midulla, responsabile Cima ed Energia del WWF Italia.

La ricchezza di eventi che si sono svolti in occasione della Conferenza di Marrakech indica comunque la forza del movimento mondiale verso un mondo più sostenibile. Tra gli altri, segnaliamo:

  • la celebrazione del “Gender Day” il 15 novembre, con una serie di eventi volti all’esaminazione dei progressi raggiunti e dei passi ancora da fare per incorporare l'eguaglianza di genere nei negoziati sul clima. Durante la celebrazione è stato lanciato uno strumento innovativo, The Gender Climate Tracker App, con la piattaforma online, dall'Organizzazione internazionale WEDO (Women's Environment & Development Organization) in collaborazione con il Ministero degli Esteri della Finlandia e la Global Gender and Climate Alliance (GGCA) e con il sostegno del Ministero degli Esteri della Svizzera.
  • tra gli eventi promossi dall’Italia, la presentazione dell’Atlante italiano del clima e dei cambiamenti climatici nell’ambito dell’evento “Land degradation monitoring and assessment for climate change mitigation and adaptation. A synergistic approach to achieve the agenda 2030 goals: the italian experience” il 14 novembre, organizzato dal Crea in collaborazione con Cnr, Enea e Ispra presso il Padiglione Italia.

In Italia, intanto, il Governo ha compiuto un passo importante, presentando per la prima volta una griglia di analisi del disegno di legge di bilancio alla luce degli SDGs. Si tratta del primo passo per una diversa valutazione delle scelte di politica economica nel contesto dello sviluppo sostenibile. In Parlamento si registra anche il parere delle Commissioni di Camera e Senato sull’informazione non finanziaria; anche questo è un passo avanti dalle analisi puramente economiche a valutazioni d’impatto più ampie, che tengano conto di tutti i fattori in gioco nelle scelte d’azienda.

Ecco gli altri eventi più significativi della settimana scorsa a livello internazionale

Eventi più significativi della settimana scorsa in Italia

  • Il convegno "Efficienza energetica, rinnovabili e mobilità elettrica: un'agenda per il 2017" il 15 novembre a Roma organizzato dal gruppo di lavoro Finanza di Kyoto Club.
  • La conferenza "Il nuovo pacchetto sull'economia circolare: impatto e nuove opportunità per le PMI" il 15 novembre a Roma per riportare il tema dell’economia circolare al centro del dibattito in termini non solo ambientali ma anche economici.
  • La quarta edizione di Sharitaly 2016, il 15 e 16 novembre a Milano, per fare il punto sulla diffusione e sull’impatto dell’economia collaborativa oggi in Italia.
  • La "Settimana sugli investimenti sostenibili e responsabili" dal 15 al 24 novembre, principale iniziativa italiana sul tema della finanza sostenibile promossa come ogni anno dal Forum per la Finanza Sostenibile. Le undici conferenze svolte tra Milano e Roma hanno discusso, tra gli altri temi, il cambiamento climatico, l’impact investing, l’importanza degli aspetti ambientali, sociali e di governance (Esg) per le Fondazioni Italiane, l’educazione finanziaria e la tutela dei diritti dell’infanzia.
  • Il convegno “La salute in Italia: analisi e approfondimenti dalle indagini Istat” il 16 novembre a Roma, per la presentazione di dati relativi a tre tematiche (salute e gruppi vulnerabili, prevenzione e assistenza sanitaria). Il convegno ha rappresentato un’occasione di confronto sulle prospettive e i futuri sviluppi delle indagini di popolazione sui temi della salute per poter rispondere alle esigenze informative della programmazione sanitaria.
  • L’evento "Authority e Consumatori. Dalla sharing alla social economy" il 17 novembre a Roma, organizzato da Consumers’ Forum per discutere insieme alle maggiori Authority italiane della tutela dei diritti di cittadini, utenti e consumatori.
  • Il convegno internazionale “Integrated Thinking & Reporting” il 17 e 18 novembre a Roma, organizzato dall’Università Luiss per offrire un’occasione di confronto sul tema del bilancio integrato e favorire il dialogo tra le comunità Finance and Accounting e quelle di sostenibilità.
  • L’evento “Bikeconomy Forum” il 18 e 19 novembre presso il Museo Maxxi di Roma, organizzato dalla Fondazione Masi in collaborazione con Bicitaly, strutturato in quattro sessioni: ambiente e sostenibilità, tecnologia e innovazione, salute e wellness, economia e turismo. Durante il forum, che ha visto la partecipazione di protagonisti nazionali ed internazionali del mondo delle due ruote, è stato presentato il primo Rapporto sulla Bikeconomy.
  • Il "Quinto Congresso della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute", organizzato da Senior Italia FederAnziani dal 18 al 20 novembre a Rimini. Il congresso, che ha visto la partecipazione del Prof. Enrico Giovannini, ha riunito medici e pazienti allo scopo di individuare le criticità del Servizio Sanitario Nazionale e promuovere soluzioni concrete e proposte utili alle Istituzioni per un’evoluzione del Sistema Sanitario a misura di terza età. Il congresso è stato strutturato in sessioni di lavoro medico-scientifiche e in sessioni aperte al pubblico, alla presenza delle più alte cariche dello Stato.

Nei giorni scorsi il sito ASviS ha anche riferito su:

Da segnalare inoltre, l’iniziativa del quotidiano Avvenire che dal 9 novembre ha iniziato la pubblicazione, con frequenza quindicinale, di pagine di approfondimento sugli SDGs, con la collaborazione dell’ASviS.

I prossimi eventi

  • 21 novembre – A Legano Lorenzo Bandera presenta il l’opera "La povertà alimentare in Italia: le risposte del secondo welfare" alle ore 21.00 presso la sede di Confcommercio Legnano, in occasione del lancio della Colletta Alimentare 2016. Oltre all’autore interverranno Andrea Giussani, presidente nazionale Fondazione Banco Alimentare, e Fiorenzo Dalu, consigliere delegato Pane Quotidiano.
  • 21-23 novembre – A Milano Fondazione Pubblicità Progresso organizza il Festival della Comunicazione Sociale per promuovere l’attenzione ai valori sociali e il ruolo della comunicazione per coinvolgere le persone. Il Festival vedrà la partecipazione del Portavoce dell’Alleanza, Enrico Giovannini.
  • 22 novembre – A Roma Assifero, Acri e Il Sole 24 Ore organizzano l’evento “Crowdfunding: una nuova opportunità di crescita per il territorio”, in collaborazione con Eppela, la prima piattaforma di crowdfunding in Italia.
  • 22 novembre – A Roma Assolavoro organizza una giornata con doppio appuntamento per riflettere e confrontarsi sul tema del lavoro. All’evento "Verso gli Stati Generali del Lavoro. La rete dei privati per i lavoratori e le imprese" seguirà il convegno "Di lavoro e di Agenzie. Percorsi, innovazioni e nuove sfide” sull’evoluzione del ruolo delle ApL dalla nascita del lavoro interinale ad oggi, a cui Enrico Giovannini parteciperà per offrire la sua testimonianza.
  • 22 novembre – A Piacenza verrà presentata la pubblicazione "Liberi di muoversi" sul progetto pilota svolto da due scuole primarie del comune di Piacenza per la sperimentazione di un percorso partecipato che ha permesso la redazione condivisa di un curriculum scolastico che promuove salute e sostenibilità dentro e fuori la scuola. L’evento vedrà la partecipazione di Donato Speroni, membro del Segretariato ASviS.
  • 22 novembre – A Milano si tiene l’evento “Everyone a Changemaker - Fai la tua parte!" per presentare gli imprenditori sociali di Ashoka Italia e le possibilità di diventare parte attiva di questo movimento che invita ogni individuo ad essere innovatore e attivare il cambiamento.
  • 22-23 novembre – Il Ministero dell’Ambiente organizza la “Conferenza nazionale sull’educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile - Stati Generali dell’Ambiente”, occasione di confronto tra esperti di associazioni, istituzioni, imprese e università su specifiche tematiche, tra cui “Agenda 2030: educazione allo sviluppo sostenibile, modelli innovativi di impresa e consumo”. L’evento vedrà la partecipazione di Enrico Giovannini, Portavoce dell’ASviS, e dei membri del Segretariato Martina Alemanno e Giulio Lo Iacono.
  • 22-23 novembre – A Milano Feem organizza la conferenza "Climate-induced Migration" sulla comprensione dell'impatto che i problemi ambientali di natura climatica hanno sui sistemi umani, con particolare attenzione al fenomeno migratorio. Esperti provenienti da settori diversi ma focalizzati sulle migrazioni si confronteranno sul tema.
  • 22-24 novembre – A Singapore si tiene la quinta sessione del Responsible Business Forum on Sustainable Development "Innovation and collaboration to deliver global goals", il più grande evento dell'anno su responsible business e SDGs della regione Asia-Pacifico, che coinvolgerà importanti rappresentanti di governi, settore privato, organizzazioni internazionali e Ong per esaminare i 17 obiettivi attraverso casi studio e prospettive diverse.
  • 23 novembre – A Roma WeWorld Onlus presenta il "SOStegno Donna”, modello d’intervento per il contrasto alla violenza di genere nei Pronto Soccorso italiani, conformemente a quanto indicato dalla Convenzione di Istanbul e dalle Linee Guida cliniche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
  • 23 novembre – A Milano Assoreca tiene il secondo convegno internazionale "La Sostenibilità nelle Imprese di Servizi", in collaborazione con il Green Economy Network di Assolombarda. Lo scopo del convegno, che vedrà la partecipazione di esperti italiani e stranieri, è di rappresentare lo stato dell’arte degli studi e delle ricerche sul tema della Sostenibilità a livello internazionale e di coniugarlo con l’osservazione di casi concreti provenienti dalle eccellenze delle imprese di servizi italiane.
  • 23-24 novembre – A Roma si tiene la seconda “Conferenza Nazionale sull’educazione ambientale - Stati Generali dell’Ambiente”, presso il Museo MAXXI di Roma, sul tema dell’educazione ambientale e l’importanza che riveste per una crescita sostenibile. Nel corso dell’evento i lavori verranno svolti mediante dodici tavoli tematici suddivisi per argomento e ci sarà una conferenza pubblica alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e della titolare dell’Istruzione Stefania Giannini.
  • 24-25 novembre – A Catania si svolge il 17imo Happening della Solidarietà, "riGenerare dalle differenze", l'evento più significativo e consolidato nel panorama delle iniziative mediterranee volte a promuovere le azioni delle realtà del Terzo Settore.
  • 24 novembre – Presso l’Università Luiss di Roma si svolge la cerimonia di consegna del Non Sprecare 2016, premio per la promozione di progetti provenienti da aziende, associazioni e privati che mettono in pratica buoni comportamenti economici e sociali anti-spreco. Alla cerimonia sarà presente anche Enrico Giovannini.
  • 24 novembre – A Roma si svolge la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico della Pontificia Facoltà di Scienze dell'educazione “Auxilium”, durante la quale Enrico Giovannini farà un intervento dal titolo “Portare l’Italia e il mondo sul sentiero dello sviluppo sostenibile: quali sfide per la ricerca, la politica e l’educazione?”.
  • 24 novembre – A Roma si svolge il convegno "La vulnerabilità economica delle famiglie italiane. Alla ricerca di nuove forme di tutela" per presentare il terzo monitoraggio sulla vulnerabilità economica delle famiglie italiane, realizzato dall’Università degli Studi di Milano per il Forum Ania-Consumatori. I risultati dell’indagine saranno discussi da autorevoli rappresentanti del mondo istituzionale, economico, accademico e sociale, tra cui Enrico Giovannini.
  • 25 novembre – Si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne per prevenire e porre fine alla violenza sulle donne. Per l’occasione, WeWorld organizza da 25 al 27 novembre all’UniCredit Pavilion di Milano il “WeWorld Film Festival”, iniziativa nata con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza sulla condizione femminile in contesti difficili utilizzando un linguaggio immediato e coinvolgente come quello cinematografico.
  • 25 novembre – A Palermo si tengono le Giornate dell’economia, che vedranno la partecipazione di Enrico Giovannini in qualità di relatore sul tema dello sviluppo sostenibile.
  • 25 novembre – A Roma Save The Children tiene il Seminario nazionale “Fuoriclasse: verso il movimento” presso la Sala Igea della Treccani per promuovere il programma “Fuoriclasse in movimento”, volto alla costruzione di un movimento di docenti a livello nazionale per il benessere scolastico e il protagonismo degli studenti. L’incontro, che servirà a porre le basi per al costruzione del movimento, verterà principalmente su tre tematiche: dinamiche inclusive, protagonismo degli studenti e comunità educante.
  • 25 novembre – A Bologna si svolge il 5° convegno internazionale sulla Csr "Accademie e aziende a confronto sulla Responsabilità sociale", con il patrocinio di PriorItalia. L’incontro, che avrà luogo dalle ore 9.30 presso l'Auditorium Unindustria di Bologna, verterà sugli strumenti per un’efficace comunicazione agli investitori, dal rating al bilancio integrato.
  • 25-26 novembre – A Roma l’Istat tiene il convegno "La Società italiana e le grandi crisi economiche 1929-2016" sui cambiamenti sociali ed economici che si sono succeduti in Italia per effetto delle grandi crisi che hanno investito il Paese. Moltissimi gli argomenti che verranno trattati, dagli effetti dei diversi cicli economici sui fenomeni demografici, la salute e la domanda di istruzione in Italia, ai temi dell’immigrazione, il lavoro, la povertà e le disuguaglianze.
  • 28 novembre – A Bologna Apco (Associazione Professionale italiana Consulenti di Management) tiene il convegno "Sostenibilità, Innovazione, Competitività, Lavoro" sul contributo che i consulenti di management possono e devono dare al conseguimento dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per uno sviluppo sostenibile. Fra i relatori anche il Presidente dell’ASviS, Pierluigi Stefanini.
  • 28 novembre-1 dicembre – A Nairobi, in Kenya, si tiene il “Second High-Level Meeting of the Global Partnership for Effective Development Co-operation”, incontro internazionale che mira ad amplificare l'impatto positivo della cooperazione internazionale allo sviluppo nei prossimi 15 anni.
  • 28 novembre – A Milano Social Impact Agenda per l'Italia organizza alle 17.30 un incontro sui Contrat à Impact Social, recente iniziativa del governo francese per promuovere l'innovazione nell'erogazione dei servizi sociali mediante politiche pubbliche che vincolano i pagamenti alla misurazione dell’impatto sociale prodotto.
  • 29 novembre – A Roma Unipol organizza "White Economy: innovazione e crescita. Energie pubbliche e private per i nuovi modelli di welfare", incontro che riunisce imprenditori, studiosi e operatori dei settori healthcare, socio-assistenziale e previdenziale per un confronto su esperienze imprenditoriali e sociali innovative e modelli di policy per organizzare la nuova domanda di welfare. L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto “Welfare, Italia - Laboratorio per le nuove politiche sociali”, piattaforma di discussione permanente per il confronto e la riflessione sul tema del welfare. I lavori verranno introdotti da Pierluigi Stefanini, Presidente del Gruppo Unipol e Presidente ASviS.
  • 29 novembre – A Roma Althesys Strategic Consultats tiene l’incontro “Waste Management, a che punto siamo?”, occasione di confronto tra protagonisti e stakeholder italiani del waste management sulla gestione dei rifiuti urbani, i nuovi modelli di business e l’economia circolare. Durante l’incontro verrà presentato anche il Waste Strategy Report 2016.
  • 29 novembre – A Bruxelles si svolge la “Giornata europea di studio”, promossa dall’Istituto di Studi Politici San Pio V e il Centro Studi e Ricerche Idos, con il supporto del Parlamento Europeo. Tra gli eventi organizzati, il convegno “Italiani all’estero e immigrati in Italia: il volto qualificato delle migrazioni attuali”.
  • 29 novembre – A Nairobi si svolge il “Philanthropy Forum. Partnering for Development: A Balancing Act”, evento a margine del Global Partnership’s Second High-Level Meeting, con lo scopo di fornire alle fondazioni la possibilità di comprendere meglio e immergersi nei trend, le sfide e le opportunità di una nuova ed efficace partnership per lo sviluppo.

 

a cura di Donato Speroni e Flavia Belladonna

lunedì 21 novembre 2016
#ASviS_In_Evidenza

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale